domenica 17 agosto 2014

Licolmelone (Annamaria)

Abbiamo ricevuto da Annamaria queste foto del suo nuovissimo licolfrutta. Ci ha scritto:

Come promesso nel post dei miei primi licolfrutta, ho realizzato licolmelone, ma il melone bianco non l'ho trovato ed ho preso quello tradizionale giallo.

Il procedimento di questo nuovo licolfrutta è lo stesso riportato su QUANTI MODI DI FARE E RIFARE - I nuovi licolfrutta:
- Prima di tutto, ho sbucciato ed affettato il melone e l'ho messo in un vasetto di vetro, ho aggiunto acqua, ho coperto il vasetto con un canovaccio e l'ho tenuto a temperatura ambiente per un giorno, quindi l'ho messo in frigo ancora per un altro giorno.

- Ho filtrato 30gr di infusione (l'ho lasciata a temperatura ambiente per un'ora circa) ed ho aggiunto 30 gr di farina di forza.
Ho mescolato e travasato in una ciotola pulita che ho coperto con un piatto ed avvolto in un canovaccio.
- Dopo 7-8 ore, al tutto ho mescolato 30gr di infusione e 30gr di farina di forza, ho mescolato e travasato in una ciotola pulita che ho coperto con un piatto ed avvolto in un canovaccio.- Ho continuato questo procedimento. E' nato in due giorni senza nessun problema. 
Vi mando un grande grande saluto. Annamaria


LA MADIA DEL LICOLI


venerdì 1 agosto 2014

Panettoncini semidolci con licoli (Annamaria)

Abbiamo ricevuto dalla nostra amica no-blogger Annamaria questi deliziosi panettoncini semidolci, ecco cosa ci scrive:

La ricetta di partenza è stata "Panini al latte semidolci" del blog  I pasticci dello zio Piero, ma ho fatto i panettoncini perche' l'impasto era troppo morbido per lavorarlo con le mani.
Io ho variato un po' gli ingredienti: 1 uovo invece di due e meno latte,
e ho variato anche la procedura di lievitazione: era tardi e non avevo tempo di fare le pezzature per farle lievitare tutta la notte, quindi ho coperto la ciotola con pellicola ed ho messo tutto l'impasto in frigorifero, e poi al mattino ho proseguito la procedura.

Gli ingredienti sono
Per il preimpasto
  • 50gr licoli prelevato dal vasetto del frigorifero 
  • 200gr farina manitoba
  • 200gr latte. 
Mescolare tutto, coprire con un piatto e lasciar fermentare per 8/10 ore.
Per l'impasto
  • unire tutto il preimpasto
  • 120gr farina manitoba
  • 200gr farina 0 
  • 50gr zucchero
  • 1uovo intero
  • 1tuorlo
  • 75gr burro 
  • 25gr strutto sciolto e freddo
  • 8gr sale. 
Impastare tutto insieme nell'impastatrice usando i ganci appropriati finche' non è ben amalgamato e poi fare un paio di pieghe a tre. 
Mettere in una ciotola unta e coprire con pellicola, tenere a temperatura ambiente per un paio d'ore per far avviare la lievitazione e poi inserire la ciotola in un sacchetto di plastica e porre in frigorifero fino al mattino. 
Tenere a temperatura ambiente un'oretta e poi sistemare l'impasto nelle forme apposite e far lievitare ancora per 2 ore circa, nel forno spento con la luce accesa (devono più che raddoppiare). 
Spennellarli con albume sbattuto con qualche goccia di latte. Infornare a 170 gradi per 30/35 minuti. 
Ciaooooo, un grande saluto Annamaria



Altri post interessanti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...