martedì 18 giugno 2013

La mia proposta per l'impasto base nr XX della Cuochina (Viviana)

Carissima Cuochina, e Cuochini, ho provato anch'io a fare un nuovo impasto per la nostra Cuochina. Avendo delle fragole piuttosto annacquate per poter fare un poca di confettura (quest'anno 5 miseri vasetti striminziti), ho deciso di sfruttare tutto quel buon sugo che fuoriesce, e che non mi permette di farle addensare, per provare qualche nuova ricetta. E così è nato questo impasto che, credo, si possa adattare anche ad altra frutta e può essere sia dolce che salato.

PANINI DOLCI AROMATIZZATI alle FRAGOLE
Ingredienti
  • 130 g di licoli/licolfrutta ben rinfrescato
  • 300 g di farina 00 media forza (io 260 g di farina 00 12,5% proteine + 40 g farina di riso)
  • 50 g di zucchero
  • 50 g di ricotta setacciata
  • 120 g di sugo di fragole (o di altra frutta sugosa)
  • 30 g di burro morbido
  • 1/2 cucchiaino di sale
Avevo 1 kg di fragole del mio orto lavate e tagliate grossolanamente a pezzi alle quali ho aggiunto un po' di zucchero di canna, 2~3 cucchiai, lasciando macerare un po'. Quando ho visto un bel succo sul fondo della terrina ho filtrato tutto: le fragole le ho usate per fare la confettura ed il succo l'ho tenuto da parte.
Dopo aver rinfrescato il licoli (o licolfrutta) l'ho sciolto nella planetaria con il succo delle fragole, ho aggiunto poi ricotta, zucchero e, poco alla volta, tutta la farina. Quando l'impasto ha iniziato ad amalgamarsi ho aggiunto il sale e il burro. Ho continuato ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e morbido, ma non appiccicoso, dopodiché l'ho "traslocato" in una terrina dove ho effettuato delle pieghe a 3 per 2 volte a distanza di un'ora.
Dopo 3 ore ho coperto la terrina con pellicola e messa a riposo in frigo per tutta la notte.
Al mattino ho tolto l'impasto dal frigo e lasciato a temperatura ambiente per un paio d'ore. Poi l'ho ribaltato sopra il piano da lavoro e diviso in pezzi di circa 60 gr l'uno. Ho arrotondato per formare dei paninetti e rimessi a lievitare (questa volta li ho messi nello stampo da muffin, ma solo per cambiare, non è necessario) per circa 3 ore.
Una volta lievitati li ho cotti in forno a 180°C per circa 20 minuti.
I panini sono morbidi e profumati, buoni così, ma ottimi tagliati e spalmati con confettura...a piacere!!
Ho provato anche a fare un pancarrè dolce con cui ho fatto anche delle fette biscottate. In questo caso ho aggiunto un uovo, l'impasto diventa più morbido, forse un po' troppo ...... anche questo è molto buono! 

per la sfida della Cuochina

4 commenti:

  1. Ecco un'altra bellissima proposta di impasto base :))
    Vado a lincarla nel post della mia sfida
    Grazie Viviana, sei stata gentilissima :)
    Bacioni ;-)

    RispondiElimina
  2. Grazie a te carissima Cuochina, sei sempre così stimolante!!!...e poi mi dispiaceva sprecare quel sughetto delle fragole :-)

    RispondiElimina
  3. Che delizia, cara Viviana! Mi ispira un sacco :-) :-)

    RispondiElimina
  4. Brava Viviana, che morbidezza!

    RispondiElimina

Ringrazio chi vorrà palesare la sua visita.
I commenti anonimi non sono graditi.

Altri post interessanti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...