sabato 6 aprile 2013

Quanti modi di fare e rifare gli Strangula prievet (Viviana)

La nostra carissima amica no-blogger Viviana ci ha inviato via e-mail i suoi Strangula prievet, ricetta di Spery, che ha fatto per la nostra iniziativa Quanti modi di fare e rifare
Ecco la versione di Viviana:

Per questa ricetta ho seguito alla lettera le istruzioni per preparare gli "strangula prievet" date da Spery, visto che non li avevo mai fatti, ma per il ragù sono rimasta sul classico:
  • macinato di manzo
  • soffritto di cipolla, sedano, carota
  • passata di pomodoro
  • olio evo
  • sale
Non ho molta dimestichezza con questi impasti, perciò sono venuti un po' grossi...ma sono andati mangiati tutti!!!


Appuntamento al 6 maggio 2013 con la Bughàtsa dolce da Salonicco di Marina


17 commenti:

  1. Grazie carissima Viviana per essere venuta a fare con noi gli strangula prievet a casa di Spery.
    Oggi ci siamo dilettati e divertiti a preparare questo squisito piatto napoletano, invece il 6 maggio voleremo nella bellissima Grecia, nella grande cucina di Marina per la sua Bughàtsa dolce da Salonicco. Al prossimo mese!
    Un abbraccio

    Cuochina

    RispondiElimina
  2. Il link esatto del blog di Marina della Bughàtsa dolce da Salonicco è questo.

    RispondiElimina
  3. ciao Viviana, bella versione complimenti...un caro saluto, alla prossima

    RispondiElimina
  4. Cara cara Viviana bellissimi complimenti :-))))))

    RispondiElimina
  5. Brava Viviana e complimenti! sei stata bravissima!!!!

    RispondiElimina
  6. Anche a me vengono belli grossi e vanno tutti mangiati
    alla prossima
    francesca

    RispondiElimina
  7. Ciao Viviana,
    ci crediamo che siano stati mangiati tutti... dovevano essere buonissimi!
    Buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  8. ottimi anche con un semplice sugo con macinato! bravissima!

    RispondiElimina
  9. Viviana cara, se la preparazione è fatta bene allora si che si fanno mangiare volentieri. Questa tua è fatta benissimo :)

    RispondiElimina
  10. E meno male che Viviana non è pratica di questi impasti... eheheheh, sono venuti bellissimi... e invitanti... complimenti!

    RispondiElimina
  11. Una versione ottima sicuramente che con il ragù! Cara Viviana come dice Lucia..e meno male che non sei pratica di questi impasti..ti sono venuti benissimo! Un abbraccio buona domenica

    RispondiElimina
  12. Complimenti Viviana, a presto un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Scusa il ritardo, ma sono senza internet! Ho rattoppato con il cellulare in modalità hotspot..
    Con il classico non si bsbaglia mai! Erano buonissimi vero?
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  14. ciao Viviana,
    buoni vero gli Strangula prievet!!
    BRAVISSIMA
    Ci vediamo in Grecia il 6 maggio da Marina.
    Un bacio dalle apine

    RispondiElimina
  15. Grazie 1000 a tutti!!! Leggo solo ora i commenti...scusate!! Cercherò di esserci anche il 6 maggio, questo dolce mi tenta assai :-)

    RispondiElimina

Ringrazio chi vorrà palesare la sua visita.
I commenti anonimi non sono graditi.

Altri post interessanti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...