venerdì 6 dicembre 2013

Quanti modi di fare e rifare il PamPapato di Ferrara (Daniela)

Carissima Cuochina,
arrivo di corsa con la mia realizzazione del Pam papato. Ti ringrazio per avermi dato la possibilità di realizzare e gustare questa bella ricetta. L'ho gustata insieme alla mia famiglia domenica ed è piaciuta a tutti. Per noi abituati alla spongata, tipico dolce natalizio, simile in alcuni ingredienti, Il Pam papato è stata una vera novità.
Cara Jè Ale sono andata tante volte a Ferrara, città che amo molto, ma non ho mai mangiato il pam papato....
Grazie per avermi accolto nella sua cucina.
Un abbraccio a tutte le cuochine.

Ecco il mio PAm PAPATO di FERRARA, propostoci da Jè Ale del blog  "Un castello in giardino" per Quanti modi di fare e rifare, la bellissima iniziativa della Cuochina
  • 125gr di farina
  • 100gr di zucchero 
  • 40gr di cacao in polvere 
  • 20gr di pinoli 
  • 50gr di mandorle 
  • 50gr di cedro 
  • 50gr di arancia 
  • 50gr di uvetta ammollata nel rhum 
  • 4gr di cannella 
  • 2 chiodi di garofano 
  • ½ cucchiaino di lievito in polvere 
  • caffè e latte per amalgamare
Per prima cosa ho tritato i canditi e li ho uniti alle mandorle tritate grossolanamente, all'uvetta, alla cannella e ai chiodi di garofano.
Ho mescolato insieme la farina lo zucchero, il cacao in polvere e il lievito e ho unito di due impasti aiutata da una tazzina di caffè e un po' di latte.
Sulla leccarda ho messo un foglio di carta da forno ho adagiato l'impasto dando una forma il più possibile simile ad una cupoletta e ho infornato a 160° per circa 40 minuti.
Il giorno dopo ho sciolto al microonde circa gr.150 di cioccolato fondente l'ho versato sul pan papato e ho guarnito con i canditi e qualche mandorla.

Il 6 gennaio 2014 l'appuntamento è da Laly
per preparare il suo delizioso Tiramisù



10 commenti:

  1. Din...din..din..din..
    Buongiorno cara  Daniela!
    Natale sta arrivando!! Col suo carico, come sempre, di grandi speranze, amore e meravigliose ricette!! 
    Anna e Ornella ti ringraziano per aver rallegrato e profumato la grande cucina della Cuochina con questo meraviglioso Pampapato! 
    Ti aspettiamo anche per il 2014 per preparare insieme tante ottime, squisite ricette, iniziando il 6 di gennaio con il famoso e sempre gradito Tiramisù!
    Che il Natale sia gioia per te e famiglia e l'anno nuovo porti tanta salute, fortuna e serenità.
    Un abbraccio 
    la Cuochina

    RispondiElimina
  2. Grazie a te Daniele per esserti messa in gioco ed aver provato questo dolcino "leggero" :P
    Magari la prossima volta in città potrai assaggiarlo, ma una volta fatto a casa.. difficile trovarne uno migliore, ed il tuo ha veramente un aspetto fantastico.
    Buone Feste Jè

    RispondiElimina
  3. Mmmmm che uomo con tutti quei canditi sopra bella presentazione complimenti !!!!
    Un abbraccio e buon Natale ma spero di sentirti prima :D

    RispondiElimina
  4. Una bellissima presentazione, Daniela! Buone feste e al prossimo anno :)

    RispondiElimina
  5. Ciao Daniela,
    che bontà anche il tuo pampapato arricchito di uvetta insaporita al rhum, buone feste!!!

    RispondiElimina
  6. Un tocco in più con l'uvetta. Un saluto anche a te.

    RispondiElimina
  7. Mi piace molto anche la tua versione e poi la decorazione veramente molto bella!

    RispondiElimina
  8. ciao Daniela,
    complimentissimi!
    Molto bello e decorato con molto gusto il tuo pampapato.
    L'uvetta ammorbidita nel rhum ...da copiare.
    Cari auguri di belle feste e un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  9. carissime cuochine grazie... Buon Natale non mangiate troppo altrimento dovremo aprire una rubrica dedicata solo alla dieta (potrebbe essere una buona idea?)
    Un bacione a tutte.
    Daniela

    RispondiElimina
  10. una delizia! bella davvero questa versione!

    RispondiElimina

Ringrazio chi vorrà palesare la sua visita.
I commenti anonimi non sono graditi.

Altri post interessanti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...