domenica 10 giugno 2018

Quanti modi di fare e rifare Pasta a la Norma

Ho gradito così tanto questo gustosissimo primo piatto del Menù 2018 che troverete nel blog "Quanti modi di fare e rifare", che ho voluto rifarlo. Sono proprio contenta di aver scelto questa ricetta dal libro “ le Ricette Regionali Italiane” edito da Solares (qui per la copia della pagina del libro).
Questa volta ho cambiato un po' la ricetta Pasta a la Norma, pubblicata il 21 maggio 2017. Ho fatto le busiate trapanesi, un formato di pasta che sta benissimo anche con il sugo de la Norma.

Ingredienti per 2 persone
  • 1 melanzana
  • sale grosso
  • olio per friggere
  • 200g di pomodori in scatola
  • 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale, basilico
  • 160g di busiate
  • ricotta salata grattugiata qb
per le busiate trapanesi
  • 120 g di farina di semola
  • 50-60 g acqua fredda
  • poco sale

Preparare le busiate trapanesi
Impastare farina, acqua e sale e formare un panetto liscio e morbido, lasciar riposare per 30 minuti circa coperto a campana. Su un piano infarinato assottigliare dal panetto, dei cilindri sottili e lunghi.
Con il buso, ferro per fare le busiate, oppure con uno spiedino di legno, formare le busiate appoggiando sulla punta del cilindro il ferro ed arrotolare intorno la pasta formando delle spirali.
Lasciar asciugare per qualche ora. Nel web ci sono tanti tutorial come questo 

Nel frattempo, lavare, asciugare e tagliare la melanzana a fette sottili, cospargere le fette con il sale grosso e tenere da parte per 30 minuti circa.
In un tegame far soffriggere l'aglio con l'olio, aggiungere il pomodoro, il sale ed un poco di basilico e far cuocere per 15 minuti circa.
Lavare le fette di melanzana per togliere il sale in eccedenza, tamponarle con carta da cucina e friggerle in olio caldo. Far sgocciolare bene l'olio di frittura. Lasciare intere alcune fette di melanzane fritte e tagliare a listarelle le altre.
Cuocere le busiate in abbondante acqua bollente salata. In una padella capiente versare metà sugo di pomodoro, unire le melanzane a listarelle, le busiate cotte per qualche minuto e scolate, la ricotta salata grattugiata, far insaporire uno o due minuti e travasare nei piatti,  unire un po' di sugo di pomodoro, le fette di melanzane avanzate ed alcune foglie di basilico.


***************************
La seconda domenica di luglio 2018, giorno 8, alle ore 9:00
Prepareremo un primo piatto sardo   
***************************
Come sempre ricordiamo che
ci sono i pdf con tutte le ricette dal 2011 al 2017
da sfogliare, oppure da richiedere (vedere qui)    
 e che ci possiamo incontrare su Facebook
e su twitter

Vi aspettiamo!



5 commenti:

  1. Cara Cuochina,
    sempre splendide le tue versioni, le busiate con questo condimento devono essere squisite, un abbraccio buona domenica e alla prossima!

    RispondiElimina
  2. Grazie Cuochina cara, ottima pasta, sicuramente ancora più eccellente con le busiate fatte a mano!Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Versione alternativa, vero Cuochina? Mi sembra che quella pasta ci stia divinamente, sempre un passo avanti, tu!
    Baci!

    RispondiElimina
  4. Penso anch'io che questo piatto sia eccellente con le busiate fatte a mano molto brava la nostra cuochina. Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. CUOCHINA
    che dire.... OOOHHHHHHH
    Pasta fatta a mano ...uno spettacolo!!
    Complimenti e un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina

Ringrazio chi vorrà palesare la sua visita.
I commenti anonimi non sono graditi.

Altri post interessanti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...