domenica 13 maggio 2018

Quanti modi di fare e rifare Tiella di riso, patate e cozze


Ho gradito così tanto questo gustosissimo primo piatto del Menù 2018 che troverete nel blog "Quanti modi di fare e rifare", che ho voluto rifarlo. Sono proprio contenta di aver scelto questa ricetta dal libro “ le Ricette Regionali Italiane” edito da Solares (qui per la copia della pagina del libro).
Questa volta ho cambiato un po' la ricetta Tiella di riso, patate e cozze, pubblicata il 4 dicembre 2016. Non ho usato cipolla ma solo aglio, le cozze erano surgelate, per questo riporto la preparazione con cozze fresche e surgelate.
Per due persone
  • 200 g di cozze con il guscio
  • 140 g di riso
  • 3 patate medio
  • 6 o7 pomodorini
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • parmigiano q.b.
  • sale qb
  • prezzemolo
Se le cozze sono fresche: Lavare bene i gusci delle cozze, raschiando le incrostazioni, eliminare i filamenti che escono dal guscio ed aprirle con un coltellino, tenere da parte il liquido delle cozze. Servirà, allungato con l'acqua calda, per versarlo nella teglia prima della cottura finale.
Se le cozze sono surgelate:  Farle scongelare in frigo, lavarle e controllare se nella pancia ci sono ancora i filamenti che escono dal guscio. Togliere la metà guscio che non serve e tenerle per 10 minuti in acqua e sale. Scolare l'acqua ed usarle. 
Sbucciare le patate ed affettarle, lavare alcune volte il riso per togliere un poco di amido. Nel fondo di una teglia sistemare uno strato di patate ed alcuni pomodorini tagliati a metà, cospargere un po' di parmigiano, un giro d'olio evo e sale. Sulle patate adagiare le cozze a metà guscio, fare un giro d'olio evo e sale.
Sulle cozze mettere il riso lavato ed i pomodorini tagliati a metà, cospargere un po' di parmigiano, un giro d'olio evo e sale.
In ultimo le restanti patate affettate, lo spicchio d'aglio vestito, parmigiano, olio evo e sale. Cuocere in forno a 160°C per 10 minuti .......... quindi versare nella teglia acqua calda sino ad un centimetro dal bordo,
e far cuocere per altri 40-50 minuti, fino a cottura.


***************************
La seconda domenica di giugno 2018, giorno 10, alle ore 9:00
Prepareremo un primo piatto siciliano   

***************************
Come sempre ricordiamo che
ci sono i pdf con tutte le ricette dal 2011 al 2017
da sfogliare, oppure da richiedere (vedere qui)    
 e che ci possiamo incontrare su Facebook
e su twitter

Vi aspettiamo!


4 commenti:

  1. Grande Cuochina, ci spieghi anche come comportarsi con le cozze fresche e surgelate, grazie!
    Golosissima la tua versione! Grazie di tutto!
    Baci

    RispondiElimina
  2. Grazie mille cara Cuochina, sei un portento! Ricette sempre stupende e spiegazioni molto dettagliate e precise! Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Cara Cuochina,
    sempre meravigliose le tue versioni da provare e riprovare!
    Un abbraccio, buona domenica e alla prossima!

    RispondiElimina
  4. ciao Cuochina
    sempre allegra e generosa nelle spiegazioni
    di ricette che grazie a te abbiamo rifatto e gustato!!
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina

Ringrazio chi vorrà palesare la sua visita.
I commenti anonimi non sono graditi.

Altri post interessanti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...