domenica 11 marzo 2018

Quanti modi di fare e rifare Ris cun la terdura

Ho gradito così tanto questo gustosissimo primo piatto del Menù 2018 che troverete nel blog "Quanti modi di fare e rifare", che ho voluto rifarlo. Sono proprio contenta di aver scelto questa ricetta dal libro “ le Ricette Regionali Italiane” edito da Solares (qui per la copia della pagina del libro).
Ho seguito quasi pari pari la ricetta Ris cun la terdura, pubblicata il 27 novembre 2016, l'unica differenza è: ho preparato il brodo con il pollo. 
Ingredienti per 2
  • 1 uova
  • 4 cucchiaiate di  reggiano grattugiato
  • 80 g di riso
  • 600~700 ml di brodo di pollo
  • noce moscata, sale
Procedimento
Preparare un buon brodo di pollo nel modo in cui si è abituati solitamente. Quand'è pronto, filtrarlo con il colino, prenderne 600~700 ml e mettere sul fuoco.
Aggiungere il riso ben lavato, scolato e lasciare cuocere. Nel frattempo, in una zuppiera, sbattere l'uova con il parmigiano, il sale e la noce moscata grattugiata.
A cottura ultimata del riso, versare la salsina di uovo nella pentola della minestra di riso, mescolare bene e far addensare leggermente l'uovo sul fuoco al minimo. Versare nei piatti e servire calda.


***************************
La seconda domenica di aprile 2018, giorno 8, alle ore 9:00
prepareremo una specialità dell'Isola di Ischia  Spaghetti alla puttanesca

***************************
Come sempre ricordiamo che
ci sono i pdf con tutte le ricette dal 2011 al 2017
da sfogliare, oppure da richiedere (vedere qui)    
 e che ci possiamo incontrare su Facebook
e su twitter

Vi aspettiamo!

4 commenti:

  1. Buonissima minestra, eccellente come tutte le ricette che compongono i tuoi meravigliosi menù, carissima Cuochina! Grazie!!

    RispondiElimina
  2. Anche questa tua seconda versione è molto invitante cara instancabile Cuochina. Grazie di tutto!

    RispondiElimina
  3. Ma che bontà con il brodo di pollo, grazie Cuochina buona domenica, un abbraccio e alla prossima!

    RispondiElimina
  4. ciao cuochina,
    davvero buona ..buonissima questa ricetta,
    per noi anche ricca di ricordi belli ...ce la preparava la mamma da bambine.
    Un bacio e grazie dalle 4 apine

    RispondiElimina

Ringrazio chi vorrà palesare la sua visita.
I commenti anonimi non sono graditi.

Altri post interessanti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...