martedì 9 aprile 2013

Panini che scrocchiano (Silvia)

Un'altra bellissima preparazione della nostra cara Silvia: Panini cha scrocchiano come le baguette francesi, ricetta di Anna.

Ingredienti:

  • 230 gr di licoli che ho sempre pronto e attivo con pseudo rinfreschi (io licolmela)
  • 150 gr di acqua tiepida
  • 20 gr di burro fuso
  • 5 gr di zucchero
  • 15 gr di latte in polvere (l'ho omesso perchè non lo avevo in casa)
  • 1 cucchiaino di sale
  • 300 gr di farina di forza ( io 270 manitoba, la restante la lascio per impastare bene dopo l’autolisi ma non arrivo comunque ad utilizzare i 300 gr in totale)
  • semola per lo spolvero dei panini.

In una ciotola ho sciolto il licolmela nell'acqua tiepida, ho aggiunto lo zucchero, il burro sciolto, fatto prima freddare un po', e unito 270 gr di farina. Ho amalgamato e impastato pochissimo con le mani e lasciato riposare 30 minuti (autolisi). Trascorso il riposo ho ripreso l'impasto, ho aggiunto il sale e con pochissima farina (meno dei 30 gr rimasti ) ho impastato per bene a mano per una decina di minuti, forse meno. La sensazione sotto le mani è di un impasto gonfio che resiste che non si fa sgonfiare dalla mia pressione ma resta comunque morbido, non duro.
Poi ho messo l'impasto in una ciotola unta di olio e spennellato con burro fuso la parte superiore.
Ho messo a lievitare 3 ore (in forno spento con luce accesa e pentolino di acqua calda). Ho ripreso l'impasto, fatto delle pieghe e messo di nuovo a raddoppiare.
Ho diviso l'impasto in pezzi da 80 gr circa e formato 4 panini rotondi e 4 tipo rolls, li ho arrotolati nella semola e rimessi a lievitare un'oretta sempre in forno spento con luce accesa e pentolino di acqua calda.
Ho acceso il forno a 250° nel frattempo ho dato un taglio a croce con le forbici sopra ai panini tondi, ai rolls invece ho fatto due taglietti con lametta. Ho spennellato i tagli con acqua tiepida.
Raggiunta la temperatura li ho infornati, ad altezza media, per 12 minuti a 250°C, poi ho abbassato a 200°C per altri 8 minuti, abbassato di nuovo a 180°C per altri 5 minuti. 
Li ho sfornati e messi a raffreddare su una gratella.






7 commenti:

  1. Bellissimi panini ......
    Ciao ciao buona giornata

    RispondiElimina
  2. Silvia, che belli che ti sono venuti!!
    Complimenti e grazie per aver provato questa mia ricetta!
    Baci

    RispondiElimina
  3. Che bei panini hai fatto Silvia! Sono proprio invitanti con l'aggiunta di salame o mortadella.....
    Ciao. Li proverò.
    Daniela

    RispondiElimina
  4. Bravissima cara Silvia! Ti sono venuti benissimo!! Sono d'accordo con Daniela una bella fetta di mortadella appena tagliata oppure sopressa veneta..pancia mia fatti capanna:-D Un abbraccio

    RispondiElimina

Ringrazio chi vorrà palesare la sua visita.
I commenti anonimi non sono graditi.

Altri post interessanti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...